Ti carezza la luce
e ti scivola addosso
come capita a me
quando la testa dopo
rialzo e nel silenzio
sorrido: il tuo corpo
è discesa d’estate
d’ombra fresca ricolma.
Oltre le case luce
d’un mare rappreso.

Annunci