Daniele Moltrasio questa domenica ci segnala  i Mindbenders.
Oggi niente gruppi strani o musica psych. Torniamo al sano beat delle origini, il brodo primordiale di tutto quello che è’ venuto dopo. Che dire dei Mindebenders? Che contrariamente alle formazioni classiche dell’epoca erano in tre, che facevano un pop facile ma con qualche spunto più’ evoluto, che erano gruppo di punta, con lo Spencer Davis group, dell’etichetta Fontana. Per un paio d’ anni furono molto cool, poi si sciolsero e il leader Wayne Fontana cerco’ gloria nella carriera solista. Chi non conosce il pezzo che propongo? Ne ricordo una versione in italiano dei Camaleonti che se non ricordo male titolava “non c’è più nessuno”. ma anche Phil Collins in tempi più recenti la riprese. Due minuti del miglior beat d’annata.. Godibile.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Annunci