Morena mi ha segnalato la sua ultima fatica letteraria. Ho letto (per adesso) il post di introduzione. Al solito perfetto. Eccolo.

“La centesima finestra è quella che si apre all’improvviso sullo schermo del pc ed è la finestra attraverso cui entra un ospite inatteso, o inopportuno. Un ospite che cambierà il tuo pc. …o la tua vita.”

L’evento inatteso è quello che può colpire chiunque di noi e trasformare la nostra vita. Alcuni non ne usciranno, altri si perderanno in ulteriori eventi e si trascineranno sempre più in fondo.

Ma i tre protagonisti della storia  non si perdono d’animo: cadono, ma si rialzano, alcuni più in fretta e altri dopo.

È un evento imprevisto, quello che entra nelle vite di Annalisa, Dario e Fabio. Un evento che li spingerà a prendere decisioni che modificheranno la loro vita e le loro percezioni.

I tre, amici dai tempi dell’università, si ritrovano tutti insieme dopo molti anni e trascorrono tre giorni in un paese della Liguria. Il loro affetto è tanto forte da spingerli a stare insieme in un modo che non avevano mai osato negli anni di gioventù.

Quando si salutano Annalisa comunica loro che non si rivedranno più.

Sarà davvero così? È possibile dimenticare tre giorni di perfezione, di distacco dal mondo?

Ogni evento trascina e porta lontano …..

continua

Annunci