Discutendo con un amico pittore, ci siamo ritrovati nell’uso comune del termine “stare in piedi”.

un quadro, un buon quadro,  deve stare in piedi.

stare in piedi ha in sé un significato di equilibrio, ma anche di dignità.

Ho detto un buon quadro, non un quadro bello. La bellezza, incredibilmente, ha poco a che fare con le attese di un pittore. Non è quello che si cerca. Ciò che si cerca è che il quadro stia in piedi, risponda a ciò che volevamo rappresentare, abbia vita, come diceva l’amico,  spirito, forza, energia.

la bellezza passa. la vita e lo spirito rimangono.

Annunci