Giornate a Leivi a dipingere.

nei momenti di pausa (come in questo momento) un ricordo e un pensiero tra gli altri.

il pensiero è: chi ha detto che la pittura è l’arte più intellettuale? a dipingere da mane a sera si fatica e non poco.

il ricordo, invece, mi torna nei momenti di insoddisfazione per quel che ho appena fatto ed è quello dei fratelli Marx che impietosi dicevano ad un violista dilettante che stonava: “Pensi che in soli tre mesi poteva diventare Pompiere!”

Che ci faccio io qua con i pennelli in mano? La pittura è lotta quotidiana per dire ciò che si vuole dire.

Annunci