Dal sito di Vincenzo Celli  rubo ancora (d’altronde mi ha autorizzato):

so che devi dirmi una cosa
e so che non me la dirai

mi incanto ad ascoltare
il rumore che fa il sacchetto del pane
quando lo accartocci
o della bottiglia vuota dell’acqua
quando la schiacci

poi tutto torna albume
il silenzio ci ricatta dall’angolo di un bar
la pioggia continua ad uccidersi per strada

Annunci