Dal blog di Vincenzo rubo (senza autorizzazione):

non è facile
aprire la bocca al destino
cara amica mia

forse sarà per la prossima vita
se mai ce ne sarà un’altra

ma ora stringi le parole
posami sul tuo corpo fatto di sera

sarò un velo di lino intriso
che muove al respiro
appena

Annunci