Come tutti i cartografi del suo tempo, Riccardo da Haldigam era fortunato. Questo per il fatto semplice d’ esser nato prima del 1488 – data fondamentale per la geografia, vedremo tra poco il perché. Per questo motivo il mappamondo di Hereford non è sostanzialmente diverso dagli altri mappamondi pre-1488: quello catalano alla Biblioteca Estense di Modena del XV secolo o quello del XII disegnato da Henry, curato di Mayence, o quello del 1100 nel Mappae mundi di K. Miller. Alla base c’è questa idea di una cosmologia…….

continua

Annunci