L’incredibile successo delle mostre sui Macchiaioli ovunque e comunque proposte (ultima quella di Telemaco Signorini a Padova) induce a qualche riflessione sul quel movimento.

Riflessione che, dalla prospettiva di un pittore, prescinde dal sentimento che i Macchiaioli fossero e siano, per alcuni versi e molto alla distante, gli impressionisti di Italia, e viceversa cerca di concentrarsi sulla pittura in sé, sull’idea di pittura che quel movimento in qualche modo promuoveva.

“Il movimento dei Macchiaioli nasce di fatto nel 1856 …..”

se vuoi continuare clicca qui.

Annunci