Gli abbracci spezzati

Regia: Pedro Almodòvar
Interpreti principali: Penelope Cruz, Lluìs Homar, Blanca Portillo, Rubén Ochandiano, José Luis Gòmez
Durata: 129 minuti

Dopo un tragico incidente stradale che ha distrutto la sua vita, il regista Mateo Blanco ha perso la capacità di vedere. Deciso a gettarsi alle spalle il suo passato, compresi anche i ricordi della sua precedente esistenza, ora Mateo scrive romanzi e sceneggiature che firma con lo pseudonimo di Harry Caine.
Il nuovo nome e la volontà di costruirsi una nuova identità non sono però sufficienti a cancellare le esperienze significative della sua vita e l’amore che lo legava alla sua amata Lena.
Le contingenze della vita portano inevitabilmente Mateo a confrontarsi nuovamente, seppure del tutto per caso, con i fantasmi del passato che, mai del tutto sepolto, torna alla ribalta e costringe Mateo a un inesorabile confronto.
Aiutato da Diego che lo assiste e lo supporta ad affrontare le difficoltà di tutti i giorni e che lo incoraggia a costruirsi una nuova vita, Mateo inizia a sperare ancora nel futuro.
Quando però Diego, a causa di un incidente, sarà costretto a letto per diverso tempo, Mateo sarà accanto a lui e senza accorgersene nelle lunghe attese in ospedale rivelerà al ragazzo stralci della sua esistenza passata. Proprio quando i ricordi sembravano ormai svaniti, sepolti da una fitta coltre di oblio, tornano alla mente dell’uomo i passaggi fondamentali della sua vita, gli incontri e le emozioni sollecitate dall’amore per una donna mai dimenticata.

Film intenso e delicato per la capacità di far vibrare le corde del sentimento senza comunque cadere nel sentimentalismo nostalgico e malinconico, Gli abbracci spezzati osserva con pacato distacco e rispettosi silenzi lo stato di un animo umano attraverso il ricordo per i propri amori e per le proprie passioni, prime fra tutte, il cinema.
E poi ancora: una storia che viaggia su diversi piani, passato e presente, realtà e finzione, visibile e invisibile, con un virtuosismo e un piacere del cinema così evidenti che tutto il resto, l’amore, la famiglia, la paternità, il tradimento, la colpa, in fondo conta poco. Perché malgrado tutti i colpi di scena e le piroette, Gli abbracci spezzati ruota solo e instancabilmente attorno al cinema e ai suoi poteri.

A cura di Cinemagora

Annunci